Language and Truth. Philosophy and Religious Discourse PDF Print E-mail
There are no translations available.

Vol 37, No 1 (2017)

Cover Teoria 37, 1 (2017)

Questo fascicolo di «Teoria» ha origine da un convegno internazionale che si è svolto il 30 giugno e l’1 luglio 2016 presso l’Università di Pisa, e che ha visto la partecipazione di alcuni dei più importanti studiosi del rapporto tra filosofia e religioni, con particolare riferimento alle tre religioni monoteistiche principali. La riflessione si è concentrata sul tema del linguaggio religioso, sulle varie forme in cui esso si articola, sul modo in cui la tradizione filosofica, con il suo specifico approccio, è in grado di tradurre – o non piuttosto di tradire – le molteplici espressioni dell’esperienza religiosa. Il convegno ha rappresentato il punto d’arrivo del progetto PRA (Progetti di Ricerca di Ateneo) 2016, dedicato ad approfondire lo stesso tema e finanziato dall’Università di Pisa. «Teoria», che nel passato ha già ospitato altri contributi su questi argomenti, volentieri ne pubblica i risultati.

This issue of «Teoria» originates from a international conference held on 30 June and 1 July 2016 at the University of Pisa. This conference was attended by some of the most important scholars of the relationship between philosophy and religions, with particular reference to the three main monotheistic religions. Reflection was focused on the theme of religious language, on the various forms in which it is articulated, and on the way in which the philosophical tradition, with its specific approach, is able to interpret – rather than betray – the multiple expressions of religious experience. This conference was the culmination of the 2016 “PRA” (Progetti di Ricerca di Ateneo) university research projects, dedicated to this same theme and funded by the University of Pisa. «Teoria», which has already hosted other contributions on these themes in the past, is delighted to publish the results.

Pierluigi Barrotta, Adriano Fabris

Read more...
 
Etiche applicate PDF Print E-mail
Written by Adriano Fabris   
Tuesday, 06 December 2016 16:19
There are no translations available.

Copertina Etiche Applicate Teoria 2016 2Il presente fascicolo di «Teoria» trova origine nel Convegno “Le prassi della mente e del corpo. Voci dalle etiche applicate”, svoltosi presso l’Università di Torino il 4 e 5 giugno 2015 e promosso dal PRIN 2010-2011 su “La riflessione morale di fronte al mind/body problem. Problemi storici e prospettive teoriche”, progetto che ha visto come Coordinatore scientifico nazionale il prof. Franco Biasutti (Università di Padova) e come Responsabile scientifico dell’unità di ricerca torinese il prof. Andrea Poma. Il Convegno mirava al duplice obiettivo di promuovere una occasione di confronto e di dibattito su alcune applicazioni contemporanee dell’etica, offrendo in particolare a dottorande e a dottorandi una possibilità per arricchire il loro studio specialistico, e di diffondere i risultati di una variegata ricerca sulla filosofia morale che da tempo coinvolge, da prospettive teoriche e su ambiti specifici tra loro differenti, alcuni docenti dell’Ateneo torinese.
Agli atti del Convegno sono qui ora affiancati saggi che servono a rendere conto di declinazioni dell’etica che in quella occasione di lavoro filosofico condiviso erano state solo parzialmente toccate o non si era potuto prendere in esame. Ne risulta un numero monografico che, in linea con il progetto culturale della terza serie della Rivista, propone una idea di filosofia intesa quale approccio capace di confrontarsi con vari ambiti delle pratiche umane, sia perché aiuta a comprenderli, vale a dire a chiarirli, a definirli e a fondarli, sia perché è capace di problematizzarli, nel senso che è consapevole del fatto che la dimensione critica che caratterizza il metodo filosofico si traduce nella sua capacità di intendere i problemi come luoghi da abitare piuttosto che come ostacoli da rimuovere, data la fecondità di cui sono portatori, e di vedere di conseguenza nelle soluzioni a essi un momento di passaggio verso nuovi modi di porre il problema stesso.

Last Updated on Tuesday, 06 December 2016 17:58
Read more...
 
New Perspectives on Dialogue PDF Print E-mail
Written by Adriano Fabris   
Wednesday, 08 June 2016 08:48
There are no translations available.

Copertina di Relazione e intersoggettività – Teoria 2015 issue 2

“Dialogue” has become one of the core notions to address fundamental issues of present time, such as cultural and religious plurality, and more generally to come to understand as well as to practically deal with diversity and differences. This issue of Teoria collects contributions, both invited and selected by means of an international Call for Papers, addressing dialogue from different perspectives and disciplines. The aim of the issue is to provide the reader with a selection of current theoretical and practical perspectives on dialogue, and to offer a broad picture of the complex range of definitions, meanings and practices connected to it, also giving voice to critical and intersectional positions.
After a reinterpretation of dialogue in classical Greece (Serra), some contemporary perspectives are offered to connect the reflection on authors with that on general topics, such as the fundamental notion of subject (Falzon), the relationship between dialogue and power (Monceri) and the dialogic encounter with the beyond-human world (Keating). The subsequent articles are devoted to some dialogue theories as elaborated by important authors, highlighting both their epistemological foundations (Biondi, Lillebø) and their implications for relevant fields to which dialogue is currently applied, such as interreligious dialogue (Vendra, Tumminelli). The last two articles address some relevant aspects of the dialogical practice (Brivio and Bertolino, Plass).

Last Updated on Monday, 11 July 2016 17:14
Read more...
 
«StartPrev1234567NextEnd»

Page 2 of 7