2005/1 - Ragioni per l'azione, norme e contesto della scelta: riflessioni sull'utilità attesa e sul conseguenzialismo PDF Stampa E-mail
Scritto da Pierpaolo Marrone   
Martedì 05 Aprile 2011 16:28

Pierpaolo Marrone // RAGIONI PER L’AZIONE, NORME E CONTESTO DELLA SCELTA: RIFLESSIONI SULL’UTILITÀ ATTESA E SUL CONSEGUENZIALISMO

Teoria 2005/1, pp. 93-116

Questo saggio si confronta con l'idea generalmente accolta, e condivisa da molti scienziati sociali, della teoria dell'utilità attesa come una visione descrittiva e prescrittiva sia dell'azione giusta che di una giusta modalità di pensiero. Si afferma che nella formulazione classica della teoria vi sono scarsi appigli per una tale interpretazione monistica, che non rende giustiza alla realtà plurale della ragione d'agire.

The paper deals with the received view, shared by many social scientists, of expected utility theory as a descriptive and prescriptive vision both of right action and of right procedure of thought. It states that in the classical formulation of the theory there are scarce hints for such a monistic interpretation, which does not pay justice to the pluralistic reality of the reason for action.

 

Download this file (001 (sag.1)Penco_05.pdf) Scarica il testo completo (PDF in italiano, 94 Kb)