2006/1 - Sulla logica dell’opposizione PDF Print E-mail
Written by Leonardo Samonà   
Monday, 03 September 2012 11:03
There are no translations available.

Leonardo Samonà // Sulla logica dell’opposizione: l’alterità tra Derrida e Levinas

Teoria 2006/1, pp. 93-111

 

Derrida si è sempre più avvicinato al pensiero dell’alterità decostruendo la supremazia metafisica dell’identità, usando una nuova logica: la logica del doppio legame all’opposizione, che è accettata quando è soggetta alla supremazia dell’identità, ma che è rifiutata quando è opposta a tale supremazia. Soppesando questa opposizione e la sua irriducibilità, Derrida accettò l’attenzione per l’altro tipoca della filosofia di Levinas; ma, in tal modo, il pensiero dell’alterità giunge a legarsi alla violenza.

 

Derrida got nearer and nearer to the thought of otherness by deconstructing the metaphysical supremacy of identity, using a new logic: the logic of the double bind to opposition which is accepted when it’s subjected by the supremacy of the identity, but which is refused when it’s opposed to this supremacy. By considering this opposition in its irreducibility Derrida accepted the attention for the other typical of Levinas’ philosophy; but, in this way, the thought of otherness comes to be linked with violence.

 

Scarica il testo completo (PDF in italiano, 77Kb)